Ospedale di Licata, il sindacato lancia l’allarme: «Emergenza Maternità e posti letto»

Agrigento, Archivio

LICATA. E’ una disamina completa delle emergenze del San Giacomo d’Altopasso quella che il Nursind, sindacato degli infermieri professionali, ha messo nella piattaforma rivendicativa che insieme al Comitato civico presenterà alla direzione generale dell’Azienda sanitaria provinciale per “chiedere interventi urgenti di potenziamento dei servizi offerti dal presidio”. “Presentiamo – dice Salvatore Nicolosi, segretario provinciale del Nursind - rilevazioni e suggerimenti atti a migliorare e rendere più efficace l’assistenza all’utenza nel raggiungimento dei livelli essenziali di assistenza, come richiesto dalle ultime disposizioni nazionali e regionali in tema di sanità”. Nicolosi ha annunciato quali sono le richieste emerse nel corso dell’assemblea in ospedale. “Il direttivo del Nursind – scrive Nicolosi nella nota diffusa alla stampa - ha evidenziato come il direttore dell’Unità operativa di Cardiologia, di recente andato in pensione, debba essere velocemente sostituito e completata la dotazione del personale medico, infermieristico e di supporto.


IL SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA DI OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X