Agrigento, l’Ato versa un acconto degli stipendi Scongiurato sciopero dei netturbini in 7 comuni

Il personale della Dedalo Ambiente non ha ancora ricevuto la busta paga del mese di novembre

AGRIGENTO. Scongiurato un nuovo sciopero del personale della Dedalo Ambiente. Le organizzazioni sindacali, considerato che gli operatori ecologici non hanno ancora ricevuto lo stipendio di novembre, erano pronte a proclamare l’astensione dal lavoro che avrebbe paralizzato la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti a Licata, Canicattì, Palma di Montechiaro, Naro, Camastra, Ravanusa e Campobello di Licata, tutti i centri nei quali l’autorità territoriale d’ambito cura il ciclo integrato dell’immondizia. Bene, ieri mattina i commissari straordinari della Dedalo Ambiente hanno versato al personale un acconto dello stipendio, evitando così l’attuazione della forma di protesta.

UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA DI OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X