Sciacca, manca l'illuminazione nella villa di San Michele: protestano i residenti del quartiere

Agrigento, Archivio

SCIACCA. Allarme sicurezza nel quartiere di San Michele. Approfittando del buio della sera e vista la mancanza di illuminazione pubblica, la villetta Mura di Vega è diventata luogo di ritrovo per tossicodipendenti. "Scavalcano la recinzione - dice Carmelo Solarino, del comitato di quartiere - e si riuniscono lì, in una zona nella quale vivono anziani che hanno paura per tutto questo". Il comitato ha lanciato l'allarme, sollecitando una maggiore presenza delle forze dell'ordine. "Ho già richiesto maggiori controlli al commissariato - dice l'assessore alla Polizia municipale, Silvio Caracappa - perché noi non abbiamo la disponibilità di agenti da potere impiegare in servizi notturni. Il Comune, comunque, farà la propria parte potenziando, in questa zona, l'illuminazione pubblica come è già stato fatto per la villa Ignazio Scaturro". Al momento, la villetta rimane aperta fino alle 19,30, ma già alle 17, con il buio della sera, viene rapidamente abbandonata dagli anziani e frequentata da giovani che, sulla base di quanto viene rinvenuto poi nella zona a valle, non stanno certo lì per trascorrere delle ore in serenità. Più volte sono state rinvenute siringhe. Ieri il comitato di quartiere San Michele ha segnalato, attraverso il vice presidente, Vincenzo Noto, anche un altro problema riguardante la villetta. Da tre giorni manca l'acqua e sono stati chiusi i servizi igienici. "Ho subito segnalato il problema al Comune - dice Noto - e mi è stato riferito che è in fase di soluzione. L'amministrazione comunale - continua - si è messa in contatto con Girgenti Acque e nell'arco di poco tempo l'erogazione idrica dovrebbe essere ripristinata ed i bagni riaperti. Per la gente che vice nel quartiere, in particolare per i tanti anziani che frequentano la villetta, non è un problema di poco conto - aggiunge Vincenzo Noto - perché se non possono usufruire dei servizi igienici preferiscono rimanere a casa". Da Girgenti Acque hanno fatto sapere che il problema che aveva fatto saltare un turno di distribuzione è già stato risolto. "Non ci sono difficoltà a ripristinare il servizio di distribuzione - fanno sapere dalla società - perché c'è stato solo un problema durante il turno che adesso è stato risolto e nella villetta l'acqua verrà erogata regolarmente". La mancanza di acqua ha lasciato a secco anche la fontana al centro della villetta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X