Lotta contro le discariche abusive, Sambuca fa sul serio: sono 15 i multati

Iniziativa di repressione nei confronti di chi abbandona indiscriminatamente per strada

AGRIGENTO. Stop all’abbandono selvaggio dei rifiuti a Sambuca e allae discariche abusive. Fatta salva l’applicazione delle eventuali sanzioni penali, quindici cittadini sambucesi saranno puniti con la sanzione amministrativa pecuniaria da un minimo di euro 25 a un massimo di euro 500 per l’abbandono e deposito incontrollato di rifiuti. L’Amministrazione Comunale sambucese, il comando dei Vigli Urbani in sinergia con il personale della Sogeir, hanno portato avanti una iniziativa di repressione nei confronti di chi abbandona indiscriminatamente i rifiuti nel territorio. In quattro giorni sono stati pescati 15 cittadini colti in flagranza. “Grazie al contributo di alcuni cittadini, testimoni di ciò che è avvenuto, e grazie a delle video riprese eseguite nei pressi dei cassonetti, abbiamo individuato 15 cittadini non rispettosi dell’ambientale” evidenzia il Presidente del consiglio comunale sambucese, Sario Arbisi. ”Abbiamo già segnalato ciò alle autorità competenti per i provvedimenti sanzionatori amministrativi e penale” aggiunge Arbisi. I fatti denunciati riguardano cittadini che abitano nelle località di villeggiatura come contrada Adragna, sorpresi a liberarsi della spazzatura gettata in alcuni casi fuori dai cassonetti ed in altri casi lungo i cigli stradali. “Stiamo provvedendo come Amministrazione –dice Arbisi - alla realizzazione dei centri di raccolta. Ciò permetterà ai cittadini che conferiscono la differenziata, di avere dei punti che consentirà successivamente uno sgravio sulla tassa della spazzatura”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X