Tribunale del malato: uno sportello a Palma di Montechiaro

PALMA DI MONTECHIARO. Dopo la costituzione di Cittadinanzattiva, guidata da Domizio Mineo, a Palma di Montechiaro viene costituito anche il Tribunale per i diritti del malato. L’iniziativa, annunciata ieri da Mineo, è a cura proprio di Cittadinanzattiva. Ad ospitare il Tribunale per i diritti del malato, organismo che a livello provinciale è coordinato da Maria Grazia Cimino, sarà il poliambulatorio “Giulio Castellino” di corso Sicilia. Oltre all’associazione che agisce a tutela degli ammalati verrà inaugurato anche lo Sportello del Farmaco. Entrambe le nuove realtà vedranno la luce alle 16 di domani. “La nostra intenzione – ha annunciato Domizio Mineo – è quella di sostenere e promuovere, in campo sanitario, ogni azione che possa garantire al cittadino la tutela dei propri diritti”. A coordinare la sezione palmese del Tribunale per i diritti del malato sarà Francesco Racalbuto, dirigente dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento in quiescenza, mentre alla guida dello Sportello del Farmaco è stata chiamata Luisa Lombardo, farmacista dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. All’inaugurazione, secondo quanto annunciato dagli organizzatori, sarà presente anche Vincenzo Pezzino, direttore del distretto sanitario di base che comprende i Comuni di Licata e Palma di Montechiaro. Lo sportello del Tribunale per i diritti del malato sarà aperto, di mattina, il martedì ed il giovedì. Lo Sportello del Farmaco, invece, sarà aperto negli stessi giorni, ma di pomeriggio. A.Au.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook