L’Inps ha potenziato i servizi per i pensionati

Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. Sessantanove postazioni, tutte su un piano con stanze ampie e luminose. Facili da raggiungere, nel cuore della città, davanti la stazione degli autobus e a un passo dal costruendo parcheggio pluripiano. Vicinissimi alla sede Centrale di Via Picone. Sono queste le caratteristiche dei nuovi locali dell'Inps di Agrigento che comprendono l'area assicurativa del pensionato, servizi socio sanitari e uffici di nuova generazione tutti ubicati al secondo piano dell'immobile di Piazza Rosselli dove una volta aveva sede l'Inpdap, oggi assorbita dall'Istituto nazionale di Previdenza Sociale.


E' qui che dal 3 ottobre scorso sono ormai operativi i servizi per il pubblico. "Un vantaggio averli tutti nello stesso stabile" - come sottolineato anche dal Direttore dell'Inps di Agrigento Gerlando Piro che appare visibilmente soddisfatto per quanto si è riusciti a fare. "Possiamo accogliere - aggiunge - diversi utenti contemporaneamente anche su prenotazione online con un allungamento dell'orario di ricevimento che va dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30".


Proprio sul potenziamento dei servizi interattivi punta l'Istituto che nella consapevolezza che ancora tanta gente e molti pensionati non sanno usare internet, offre comunque la possibilità di espletare tutti i servizi tramite il computer di casa o dai patronati.


"E' importante per noi che tutti siano soddisfatti dai servizi offerti" - assicura il Direttore Regionale dell'Inps Maria Sandra Petrotta che ieri, accompagnata da Maria Sciarrina della Direzione regionale e gestione pubblici dipendenti, ha voluto vedere di persona come funzionano i nuovi uffici della città dei templi.


"Il processo di telematizzazione dei servizi, il rapporto telematico, i servizi online e l'intermediazione, sono ormai delle prerogative essenziali e su cui puntiamo per il presente e il futuro", ha detto la direttrice. Un po' come nell'home banking (in italiano banca da casa o telebanca) l'utente può effettuare operazioni da casa, mediante collegamento telematico. Ed a proposito di operazioni online, collegandosi al sito web dell'Istituto è possibile anche prenotare gli appuntamenti con l'ufficio.


Certo, difficile immaginare che tutti gli utenti dalle nostre parti dal computer o addirittura dal cellulare possano effettuare queste operazioni, ma in molti, soprattutto dalla provincia, prima di recarsi in sede rischiando di trovare code interminabili, possono chiedere al proprio consulente o anche al vicino di casa esperto, di effettuare l'operazione. D.V.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X