Sciacca, chiuse 100 imprese dall’inizio dell’anno La Cna lancia l’allarme: siamo al collasso

SCIACCA. Cento aziende artigiane hanno chiuso i battenti in città dal primo gennaio al 30 settembre di quest'anno. Ne rimangono in piedi 650. Un calo superiore al 10 per cento che preoccupa non poco il vertice della Confederazione nazionale degli artigiani. Il settore più colpito è quello dell'edilizia. Hanno abbassato la saracinesca anche autoriparatori, parrucchieri, estetisti.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook