Rifiuti a Favara, oggi la raccolta “porta a porta”

Le ditte impegneranno 7 compattatori. Come prima conseguenza l'eliminazione dal territorio dei cassonetti

FAVARA. Attesa e curiosità a Favara per il nuovo servizio di smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Parte oggi, infatti, la raccolta "porta a porta" che avrà come prima conseguenza l'eliminazione dal territorio urbano degli "indesiderati" cassonetti da anni oggetto di atti di vandalismo e bersaglio preferito dei piromani con danni all'ambiente e alla salute. Le ditte che in consorzio gestiscono l'appalto impegneranno 7 compattatori, di cui tre a posto fisso dove andranno a scaricare gli 8 motocarri che, per conformazione, sono più agili ad attraversare le anguste vie del centro storico. Il "porta a porta", che al momento non prevede la differenziata, non si effettuerà nelle vie dove insistono i palazzi e, cioè, viale Aldo Moro, via Kennedy, via IV Novembre, corso Vittorio Veneto. In quelle zone si continuerà a conferire come nel passato.
Il nuovo sistema di raccolta, al momento, non prevede la selezione dei materiali in casa da parte degli utenti per cui tutti i rifiuti saranno ritirati dagli operatori ecologici in modo indifferenziato. «L'obiettivo è di arrivare quanto prima alla raccolta diversificata - puntualizza il sindaco Rosario Manganella - per una questione di civiltà, ambientale ed economica».
Ma se c'è chi esprime soddisfazione per questa iniziativa portata avanti dall'amministrazione comunale, come il consigliere Giacomo Distefano, c'è anche chi, come il coordinatore del comitato "Beni Comuni", Massimo Centineo, manifesta forti perplessità temendo che l'immondizia lasciata, la sera, davanti casa trasformi la città in tante piccole discariche a cielo aperto con l'aggravante che di notte cani, gatti e topi possano fare lauti banchetti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X