Favara, un inquietante striscione contro il sindaco

FAVARA. Un'inquietante scritta è comparsa ieri mattina su un lenzuolo legato alla ringhiera di una scalinata che porta agli uffici di collocamento di piazza Giarritella. La scritta di colore verde su fondo bianco riporta «48: morto che parla. Sasà ha ridotto così Favara». Ovviamente Sasà sta per il sindaco Rosario Manganella visto che a Favara tutti lo chiamano con il vezzeggiativo.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X