Nuova manutenzione delle strade di Sciacca, appaltati lavori per 250 mila euro

La gara è stata vinta dall’impresa Sacores di Favara che ha praticato un ribasso di poco superiore al 30 per cento

SCIACCA. Si attende solo la stipula del contratto e poi potranno essere avviati nuovi lavori di sistemazione delle strade. Questa volta l'appalto prevede una spesa di 250 mila euro. La gara è stata vinta dall'impresa "Sacores" di Favara che, sull'importo a base d'asta, ha praticato un ribasso di circa il 30 per cento. L'ufficio tecnico comunale ha già messo a punto il piano di interventi. Anche la progettazione è stata curata dai tecnici del Comune. Si interverrà in piazza Mariano Rossi, in viale Siena, nella via Cansalamone, nell'ingresso della città lato ovest, all'altezza dell'ex Cantina Enocarboy. Ed ancora, nelle vie Gaia di Garaffe, Al Porto e Fratelli Argento. Infine, nella strada di collegamento tra la Perriera e la statale 115. L'intervento andrà avanti per alcune settimane. Il via ai lavori è previsto tra una decina di giorni. Volge al termine, invece, l'intervento da 114 mila euro anche questo per migliorare le condizioni di diverse strade cittadine. Questi lavori vengono effettuati alla Perriera, nelle vie Carlo Marx, Pietro Gerardi e Madonna della Rocca, in piazza Sturzo e nel vicolo Arone. La ditta che li esegue è la "Puleo Calogero" di Sciacca. L'iter amministrativo è stato curato direttamente dal settore Lavori Pubblici del Comune, con la progettazione affidata al geometra Filippo Carlino, la sicurezza al geometra Giammarco Alì. Il coordinamento al dirigente, Giovanni Bono. Nelle scorse settimane c'è stato chi, come l'associazione "L'Altrasciacca", ha evideziato che in quella zona c'è un parcheggio gestito da un privato, mostrando perplessità su questi lavori. "Il mio dirigente - dice Bivona - ha chiesto un parere all'ufficio Patrimonio per sapere se il contratto di affidamento alla ditta prevedeva interventi di manutenzione straordinaria sulla viabilità. L'ufficio ha risposto che è prevista soltanto la manutenzione ordinaria e la responsabilità sugli impianti di segnaletica. La manutenzione straordinaria - conclude Bivona - non è prevista dalla convenzione e pertanto si può intervenire". Il ribasso ha ridotto a 170 mila euro la somma per la quale è stata effettuata l'aggiudicazione dei lavori di manutenzione straordinaria delle strade comunali urbane. Sono state 98 le ditte che hanno partecipato alla gara d'appalto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook