Livatino, ad Agrigento si ricorda il giudice ucciso 23 anni fa

Una funzione religiosa a Canicattì ed un omaggio alla stele in contrada Gasena, sulla strada statale 640 Porto Empedocle-Caltanissetta in cui venne ucciso, hanno ricordato a 23 anni di distanza dalla scomparsa il giudice Rosario Livatino. La celebrazione eucaristica si è svolta nella chiesa San Domenico. Alle 11.30 è stata deposta una corona di fiori sulla stele fatta erigere dai genitori, che ne ricorda il barbaro assassinio. Livatino fu ucciso in un agguato mafioso la mattina del 21 settembre sul viadotto Gasena, lungo la statale 640 Agrigento-Caltanissetta (servizio a cura di Calogero Giuffrida).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X