S. Leone, fogne nella rete idrica Riparato guasto

SAN LEONE. Finalmente svelato il "mistero" dei disagi alla rete idrica denunciati dai residenti in via Caruso a San Leone: c'era una commistione tra la idrica e quella fognaria. I tecnici di Girgenti acque hanno risolto il "rompicapo" che li ha tenuti impegnati perché non si riusciva a individuare in quale punto la rete idrica entrasse in contatto con il collettore fognario. Risolutivo per l'occasione è stato il geofono, con il quale sono state ispezionate le derivazioni di scarico delle utenze e tratti di rete. Si è riusciti a individuare il guasto e a porre gli opportuni rimedi.
In via Caruso era andata in tilt la idrica antistante un collettore fognario che risultava ostruito. "L'ostruzione del collettore, che quindi, risultava pieno, nella fase di chiusura del servizio (durante il processo di aspirazione dell'acqua) in aspirazione, faceva defluire i reflui all'interno della condotta, causando i problemi lamentati", spiega in un comunicato Girgenti Acque.
I tecnici hanno provveduto ad effettuare gli interventi necessari, tra i quali le campionature, gli espurghi, la chiusura di tutti i distributori sul tratto di condotta compreso tra il bar Sport e il ristorante Marco Polo. Sono state anche sigillate le saracinesche e sono state chiuse le valvole di arrivo dell'acqua nelle utenze ubicate in questo tratto di strada.
L'Azienda per il servizio idrico ha predisposto lo svuotamento delle vasche idriche degli utenti, con conseguente igienizzazione delle vasche e fornitura tramite autobotte e domani si procederà con la pulizia e la disinfezione della condotta idrica e sarà riattivata la distribuzione idrica. Il problema verrà quindi risolto

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X