Simeti alle Fabbriche Chiaramontane di Agrigento: 50 anni di attività del maestro di Alcamo

Protagonista è la forma ovale, articolata nel campo monocromo della tela, che diventa il fonema linguistico con cui l'artista indaga lo spazio
Agrigento, Trapani, Cultura

PALERMO. Alle FAM di Agrigento si riparte con la mostra Turi Simeti. L’armonia Inquieta, a cura di Sergio Troisi (7 settembre-3 novembre), un rientro decisamente interessante che conferma il grande interesse degli eventi culturali organizzati alle Fabbriche Chiaramontane.
In mostra una selezione di opere di grande formato realizzate da Turi Simeti dal 1966 ad oggi. Protagonista è la forma ovale, articolata nel campo monocromo della tela, che diventa il fonema linguistico con cui Turi Simeti indaga lo spazio. Opere che hanno un ritmo proprio, cadenzato, quasi musicale come afferma il curatore Troisi, potremmo dire che: “Ogni colore ha la sua sonorità, ogni ovale il suo tono – le ellissi così disposte non ricordano forse una sequenza possibile di crome o semiminime? –, ed in questa analogia profonda (semantica, strutturale) che tutto il lavoro dell’artista tende allora a costituirsi come una installazione ambientale. Questi lavori di grande formato compongono allora lo spazio, il suo ordito, la sua trama, come una architettura immateriale in cui il tempo della reminiscenza e quello attuale si cercano senza mai coincidere del tutto. Nell’opera di Simeti il presente si increspa di inquietudine e nostalgia”.   
In mostra anche una scultura in bronzo e un prezioso bracciale in argento ispirato alle opere di Turi Simeti. Si tratta di un gioiello d’arte, o scultura portabile, realizzata in numero limitato di esemplari da una disegnatrice di gioielli, Marina Ruggieri, assecondando una tendenza sempre più frequente fra gli appassionati d’arte e i collezionisti che è quella di indossare monili unici e irripetibili ispirati al tratto identificativo di un artista contemporaneo.
Alla mostra Turi Simeti. L’Armonia Inquieta alle FAM di Agrigento, organizzata dall’associazione Amici della Pittura Siciliana dell’Ottocento, è dedicato un catalogo realizzato da Silvana Editoriale. L’ingresso è gratuito.

INFOBOX
FAM, Fabbriche Chiaramontane, Agrigento
Piazza San Francesco 1
Orari: da martedì a domenica 10-13 e 16-20.
Chiusi i lunedì. Venerdì 1° Novembre aperti.
Ingresso gratuito
Informazioni: FAM 0922.277.29
www.fabbrichechiaramontane.com
www.turisimeti.it

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X