Via Mosè, vie Teatro Tenda e Dei Fiumi: strade trafficate ma ridotte a trazzere

Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. Non una strada, ma una indecorosa trazzera la via Teatro Tenda al Villaggio Mosè. Stessa sorte o quasi per la via Dei Fiumi che è piena di voiragini e di discariche abusive ai bordi delle case. «E' una vergogna. Bisognerebbe mandarli in galera. Guardi come ci trattano": sono alcune delle espressioni dei passanti e degli automobilisti raccolte dal cronista durante un breve sopraluogo lungo la questa arteria, priva di asfalto, di marciapiedi, di luce e ricca soltanto di grandi buche, polvere (fango quando piove) e sterpaglia. Ma c'è chi non si è fermato alle forti esclamazioni di rabbia e ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica per denunciare tra l'altro che la via Teatro Tenda «non è servita da alcun impianto di pubblica illuminazione con conseguenti problemi tanto per la circolazione stradale e pedonale nelle ore serali e notturne quanto per la sicurezza pedonale; alcuni di noi residenti anche nel recente passato, sono stati vittime di rapine e furti con scasso nelle proprie abitazioni e quando la sera ci ritiriamo nelle nostre case c'è sempre la paura di qualche spiacevole "incontro"».
I consiglieri comunali Luca Spinnato, Cinzia Puleri, Giovanni Civiltà, Simone Gramaglia, Alessandro Patti, Alessandro Sollano e Alfonso Mirotta sostengono che oltre per la via Teatro Tenda anche per le vie dei Borboni di Cannatello e San Leone "più volte, e ormai da tempo, il sindaco Zambuto ha annunciato l' inizio delle opere di recupero delle strade, anche tramite conferenze stampa e sopralluoghi. In verità, a parte poche palate di bitume lanciate probabilmente solo per sortire l'effetto della propaganda, nulla è stato ancora compiuto. Zambuto ha annunciato l'aggiudicazione dei lavori, l' inizio delle opere e, invece, non vi è traccia di nulla se non del malessere e della rabbia tra la popolazione, costretta convivere con strade da terzo mondo se non peggio. Ma adesso il Sindaco Marco Zambuto replica garantendo che la via Teatro Tenda cambierà aspetto: «Hanno preso avvio i cantieri di lavoro e assicuro che tra una settimana inizieranno i lavori in via Teatro Tenda per la sistemazione dei marciapiedi, la bitumazione della strada, la canalizzazione delle acque bianche e la sistemazione dell'impianto di energia elettrica con nuovi pali della luce- dice il Sindaco - Ci saranno radicali interventi per il completamento di opere già avviate, per la manutenzione e per realizzare tutto ciò che è necessario per garantire maggiore sicurezza e tranquillità ai residenti». I lavori rientrano in un complessivo intervento in varie zone della città che si avvale di un finanziamento del Cipe di circa 6 milioni di euro che era inizialmente indirizzato al raddoppio della via Empedocle, ma che adesso viene utilizzato per sistemare diverse aree della città e le sue periferie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X