Sciacca, frana la strada in via Lido Il Comune: «Interverrà subito Girgenti Acque»

Agrigento, Archivio

SCIACCA. Trovata una soluzione per la frana in via Lido, strada ad altissima densità di traffico durante la stagione estiva, nella quale è stato necessario collocare cartelli di pericolo. Proprio al centro della strada dalla quale si raggiungono le località balneari Tonna, Foggia e Capo San Marco c’è un pericoloso smottamento dell’asfalto che ha già causato incidenti stradali. Ieri mattina l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Ignazio Bivona, i tecnici comunali Giovanni Bono, Giuseppe Liotta e Gianmarco Alì e gli operatori di Girgenti Acque hanno effettuato un sopralluogo. E’ stato stabilito che lunedì prossimo, 12 agosto, sarà aperto il cantiere ed in pochi giorni i lavori verranno completati. Bivona sostiene che per la parte riguardante il ripristino, senza la collocazione dell’asfalto, l’intervento possa essere completato entro Ferragosto. «Abbiano effettuato un sopralluogo congiunto con Girgenti Acque - ha detto l’assessore Bivona - in questa zona che nella primavera di quest’anno ha avuto più di un intervento per l’eliminazione di perdite che sfociavano nella parte bassa, vicino al mare. Noi, come Comune, eravamo pronti ad intervenire per la sistemazione della strada, ma abbiamo riscontrato che ci sono delle situazioni da addebitare alle perdite che si sono verificate nel periodo primaverile. Si sono creati dei vuoti sotto l’asfalto e riteniamo che l’intervento debba essere eseguito da Girgenti Acque. L’ingegnere Sala, di Girgenti Acque, ha verificato la situazione. Non ha deterninato una responsabilità diretta da parte della società, ma siamo pervenuti alla conclusione che comunque l’intervento sarà effettuato da Girgenti Acque che verificherà le eventuali cause che hanno determinato questa grave situazione di pericolo. Laddove sarà riscontrato che questa situazione è stata determinata dalle perdite idriche l’intervento sarà supportato economicamente da Girgenti Acque. Altrimenti, sarà il Comune a sostenere questa spesa». Sui tempi Bivona è particolarmente ottimista. «Noi abbiamo concordato che la dittà - ha detto l’assessore - sarà presente in cantiere lunedì mattina. Intanto, la Polizia municipale disporrà una segnaletica più adeguata rispetto a quella che c’è attualmente sul sito. Invito tutti ad attraversare questa strada facendo particolare attenzione. I lavori avranno una durata di un paio di giorni. L’unico problema riguarda il ripristino con asfalto. L’ingegnere Sala ci ha comunicato, però, che si potrà effettuare un battuto di cemento per garantire la normale percorribilità. Nel momento in cui riapriranno le ditte di fornitura degli asfalti - ha concluso Bivona - provvederemo a completare l’intervento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook