Vigili senza le auto, proteste a Montallegro

AGRIGENTO. «E’ istituzionalmente inaccettabile e indecoroso che la Polizia municipale del Comune di Montallegro svolga il proprio servizio con la macchina di rappresentanza e non le proprie autovetture entrambe ferme. Una per un incidente e l’altra, fornita dall’Unione dei Comuni, è scoperta di polizza assicurativa». Lo scrive in una nota il capogruppo consiliare d’opposizione Giovanni Cirillo. «Il Comune di Realmonte, dopo l’abbandono dell’Unione dei Comuni, ha riconsegnato l’auto della Polizia municipale. Sollecito urgentemente il sindaco di Montallegro oggi presidente del Cda – prosegue Cirillo - a emettere un proprio provvedimento volto ad affidare l’auto assegnata al Comune di Cattolica al comando del Comune di Montallegro». Replica il sindaco Pietro Baglio: «Sottolineo che non è stata intaccata l'efficienza del servizio di polizia municipale dopo il venir meno dell'auto incidentata. Per l'altra auto stiamo già provvedendo a rinnovare la polizza assicurativa e a rimetter la in moto». Ca. Gi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook