Sciaccamare: «I turisti isolati dopo le 22»

Agrigento, Archivio

SCIACCA. «Raccolgo ogni giorno le lamentele dei turisti che pagano la tassa di soggiorno, ma non ricevono un servizio adeguato: dopo le 22 non è possibile chiamare un taxi perchè non svolgono servizio e non c’è la corsa dei bus del servizio urbano fino a mezzanotte. A questo punto mi chiedo: come fa un turista a raggiungere il centro della città?» Parole chiare quelle pronunciate da Calogero Napoli, direttore di Sciaccamare, complesso alberghiero che ospita, attualmente, 1400 turisti. In pratica, nonostante la crisi, c’è il tutto esaurito con francesi, italiani e russi. G.P.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X