Traffico di eroina, otto arresti a Licata

LICATA. La polizia ha arrestato, a Licata, 8 persone in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip, Ottavio Mosti, del tribunale di Agrigento su richiesta del sostituto procuratore Andrea Bianchi. I componenti del gruppo, composto anche da 2 donne e da 2 tunisini, sono indiziati delle ipotesi di reato di detenzione, spaccio e traffico di eroina. Cinque indagati sono in carcere e gli altri ai domiciliari. In cella ad Agrigento sono finiti: Maria Occhipinti, 30 anni; Mohamed Cheldi Khelifi, 36 anni; Giuseppe Famà, 26 anni; Rosario Consagra, 46 anni; e Faouzi Mejri, 38 anni. Ai domiciliari sono, invece, finiti: Giacomo Occhipinti, 67 anni; Vincenza D'Orsi, 58 anni, e Giuseppe Di Caro, 33 anni. L'operazione è stata denominata «Pater Familias» ed ha ricostruito come il presunto gruppo criminale si rifornisse di eroina nel Palermitano per poi spacciare a Licata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook