Lidi agrigentini, al via la demolizione di tre ecomostri

Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. È cominciata la demolizione dei tre ecomostri di lido Rossello, a Realmonte (Agrigento). Le ruspe tornano in azione una decina di giorni dopo l'abbattimento dello scheletro che sorgeva sulla spiaggia della scala dei Turchi. Determinante è stato, per entrambi i casi, l'impulso - dopo decenni di silenzi - della Procura di Agrigento che ha inviato una ingiunzione al Comune, pena l'incriminazione per omissione in atti di ufficio e favoreggiamento dell'abusivismo edilizio. Gli immobili, che entro domani saranno abbattuti dagli stessi proprietari, sono stati costruiti nell'ambito di un progetto che prevedeva la realizzazione di dieci villette in riva al mare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook