Akragas, Catania potrebbe ripensarci «Per lui pronto un ruolo di prestigio»

AGRIGENTO. Totò Catania fuori dalla nuova Akragas? Non è detto. Il presidente Silvio Alessi, all’indomani della diffusione della nota da parte della società con cui si annunciava che l’incarico di direttore sportivo sarebbe stato assegnato a Ernesto Russello, precisa alcuni dettagli. “La società - ha detto - vuole continuare il rapporto con l’ex direttore sportivo affidandogli un ruolo importante all’interno del nuovo organigramma che andrà a formarsi prestissimo. Non abbiamo chiuso le porte - continua Alessi - ma prima di decidere, Catania, in considerazione dei molteplici impegni e non ultimo quello di natura politica, ha stabilito di prendersi un paio di giorni di tempo in modo da riscontrare eventualmente la nostra proposta di un fattivo coinvolgimento anche per questa nuova stagione”. Intanto la gestione del mercato sarà affidata a Russello che lavorerà d’intesa con l’allenatore Pino Rigoli che punta a confermare lo zoccolo duro dell’organico dove ci sono i suoi “fedelissimi” con cui ha lavorato e vinto anche a Ragusa nelle stagioni precedenti.

UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X