Abusivismo commerciale a Trapani, giro di vite dei vigili urbani

Multato ristoratore che occupava 111 metri di suolo pubblico senza autorizzazione

TRAPANI. Nuovo giro di vite della polizia municipale contro l'abusivismo.
La sezione Annona dei caschi bianchi questa volta ha concentrato le proprie attenzioni sul lungomare Dante Alighieri dove gli agenti si sono imbattuti in un ristoratore che occupava 111 metri di suolo pubblico sul marciapiede e sulla carreggiata adibita a sosta a pagamento, attraverso una pedana in legno dove erano stati collocati gli arredi. Il tutto in assenza della necessaria autorizzazione.
Lo stesso ristoratore già in passato aveva subito una sanzione per la medesima violazione. Nel 2008, infatti, gli era già stata elevata una contravvenzione in quanto occupava il suolo pubblico in assenza dell'autorizzazione. In quell'occasione, però, non aveva provveduto al pagamento della sanzione e non si era neanche avvalso della conciliazione amministrativa. Adesso Francesco Guarano, dirigente del quinto settore "Commercio" del Comune ha disposto l'interdizione all'utilizzo del suolo pubblico oltre alla rimozione immediata di tutti i materiali che sono stati collocati sul suolo pubblico in
assenza dell'autorizzazione. Inoltre, diffida ed avverte il titolare dell'attività commerciale che, "in difetto di ottemperanza, si procederà alla rimozione d'ufficio dei materiali con addebito delle relative spese".
Un altro ristoratore, la cui attività si trova in via Torrearsa, invece, è stato sanzionato sempre dagli agenti della sezione Annona in quanto occupava il suolo pubblico sulla carreggiata della via Garibaldi, di fronte al proprio esercizio, per complessivi 25 metri quadrati, con tavoli, sedie ed ombrelloni". Anche in questo caso, alla base della sanzione la mancanza della necessaria autorizzazione che viene rilasciata dagli uffici comunali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X