Amministrative a Licata e Palma: via ai confronti in tutte le piazze

LICATA. Le amministrative si avvicinano ed i candidati scelgono le piazze per esporre le proprie idee, nel tentativo di convincere il maggior numero di elettori a scegliere loro piuttosto che gli avversari. Quella di sabato è stata una giornata di inizio campagna elettorale per alcuni degli alfieri di partiti e liste civiche che concorrono per diventare sindaco, o consigliere comunale, a Licata ed a Palma di Montechiaro. Nella prima città si torna alle urne dopo cinque anni e gli elettori saranno chiamati a scegliere il successore di Angelo Graci (che non si è ripresentato), mentre a Palma di Montechiaro il voto arriva con due anni di anticipo rispetto al previsto considerato che nello scorso inverno si sono dimessi prima il sindaco Rosario Bonfanti (ora candidato al consiglio comunale) e la giunta, poi i consiglieri comunali.
Il primo, tra i cinque candidati a sindaco di Licata, ad aprire la campagna elettorale dopo l’ok della Commissione Circoscrizionale alle dodici liste presentate, è stato Giuseppe Fragapani, legale licatese che ha il sostegno di due liste civiche e quello de Il Megafono – Lista Crocetta. Sabato sera Fragapani ha presentato il proprio programma, oltre agli assessori designati ed ai candidati al consiglio comunale, nel corso di una kermesse in piazza Duomo, accanto al proprio comitato elettorale. Nel corso dell’intervento, intervallato anche da brani musicali eseguiti da una band, Giuseppe Fragapani ha sintetizzato le idee della coalizione per il governo della città. Già nelle prossime ore gli altri quattro candidati a sindaco, Angelo Balsamo, Daniele Cammilleri, Domenico Falzone e Gianluca Mantia, renderanno noti i rispettivi appuntamenti elettorali. Per martedì pomeriggio in piazza Sant’Angelo, invece, è in programma un confronto tra tutti i candidati a sindaco organizzato da Maria Grazia Cimino, presidente di Cittadinanzattiva – Tribunale per i diritti del malato.
A Palma di Montechiaro, sabato sera, hanno aperto la campagna elettorale due dei sei candidati a sindaco. Si tratta di Stefano Castellino, sostenuto da due liste civiche, e di Pasquale Amato, che può contare sul PDL e su due civiche. Il primo ha incontrato gli elettori nel comitato elettorale centrale, quello di via Cangiamila. Amato ha comiziato in piazza Matteotti ed insieme a lui c’erano i rappresentanti dei movimenti che lo sostengono, Daniele Balistreri e Dario Augugliaro. Entrambi hanno illustrato i rispettivi progetti per la città e, uno ad ad uno, hanno presentato agli elettori tutti i candidati al rinnovo del consiglio comunale.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X