Akragas, terreno in cattive condizioni: annullata la sfida con il Campofranco

Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. Il terreno di gioco dello stadio Esseneto è in pessime condizioni: la società è costretta ad annullare l'amichevole in programma domani pomeriggio alle 16 contro il Campofranco. La sfida era stata organizzata su richiesta della società nissena che sarà impegnata fra qualche settimana nella fase nazionale dei play off. I biancoazzurri di Pino Rigoli, invece, vogliono continuare a mantenersi in forma in vista dell'amichevole contro il Catania in programma giovedì prossimo allo stadio Esseneto. La sfida di avvicinamento è saltata proprio per l'esigenza di garantire lo svolgimento della partita contro i rossazzurri di Rolando Maran. Ieri mattina, infatti, la ditta Centinaro, incaricata della manutenzione del terreno di gioco, ha iniziato dei lavori straordinari che dureranno una settimana. "In questi giorni - commenta il direttore sportivo Salvatore Catania - il campo non potrà essere calpestato. I tecnici della ditta stanno mettendo della sabbia e stanno concimando l'erbetta per consentire di giocare contro il Catania una partita in un terreno in buone condizioni. Per questo motivo, non avendo più la disponibilità dello stadio Esseneto per sabato, siamo costretti ad annullare la partita amichevole che avevamo organizzato". La squadra, intanto, continua ad allenarsi. Ieri e mercoledì ha svolto una seduta di lavoro agli ordini dell'allenatore Pino Rigoli. La sede degli allenamenti è quella del centro sportivo Bellavia del viale Cavaleri Magazzeni dove spesso ha lavorato la squadra durante la stagione invernale. Nell'attesa della partita contro il Catania, che torna all'Esseneto a distanza di un anno dall'ultima volta, un'altra partita si gioca sul fronte societario. Il presidente Silvio Alessi in questa fase è impegnato ad allargare la struttura societaria con l'ingresso di nuovi soci che diano risorse finanziarie nuove indispensabili per affrontare una stagione di serie D. Il primo incontro c'è stato lunedì sera ed è servito a fare il punto della situazione. Alessi si è detto molto soddisfatto annunciando che presto sarà concretizzato l'ingresso in società delle nuove figure. A distanza di sette giorni dovrebbe esserci un secondo incontro. Su un piano formale l'aumento di capitale è stato di 40 mila euro e le quote si potranno acquistare fino al 20 maggio. Subito dopo dovrebbe esserci un'assemblea dei soci durante la quale saranno rimodulate le cariche dirigenziale sulla base dei nuovi eventuali innesti.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X