Branco di randagi al Villaggio Mosè: azzannato un anziano di 76 anni

AGRIGENTO. Un branco di cani randagi azzanna un pensionato di 76 anni. L’anziano finisce in ospedale con una brutta ferita alla gamba. E’ accaduto ieri mattina, nel quartiere commerciale del Villaggio Mosè. Pare che l’uomo stesse facendo una passeggiata quando è stato avvicinato ed attorniato dal branco di randagi. I momenti di paura si sono ben presto trasformati in terrore puro quando l’uomo è stato azzannato. A trasportarlo al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” è stato il figlio. Dell’avvenuto ferimento sono stati avvisati anche gli agenti della polizia municipale. Non è il primo caso e probabilmente non sarà nemmeno l’ultimo che si verifica al Villaggio Mosè. Di recente, branchi di randagi – che terrorizzavano i passanti, siano essi pedoni che scooteristi – era stato segnalato in via Dei Fiumi. Proprio in quell’area, il branco, sempre più pericoloso si era già spinto ad aggredire i passanti. Gli abitanti del rione, quasi periodicamente, a gran voce, chiedono un intervento definitivo per porre rimedio al problema. Molti interventi in quell’area – stando a quanto rende noto l’amministrazione comunale - sono stati già effettuati per combattere il randagismo, ma il branco purtroppo si ricrea. E si ricrea se specialmente i cittadini lasciano uscire dai cancelli i loro cani. Intanto, gli agenti della polizia municipale, già da ieri, si sono messi alla ricerca, lungo le vie del Villaggio Mosè, del branco di randagi che ha aggredito ed azzannato l’anziano pensionato. C.R.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X