Rifiuti, verso lo sciopero in 17 comuni

I dipendenti della Sogeir incroceranno le braccia venerdì 19 e sabato 20 aprile. Chiedono gli stipendi arretrati
Agrigento, Archivio

SCIACCA. I dipendenti della Sogeir, la società che gestisce il servizio rifiuti a Sciacca e in altri 16 comuni dell'Ato Agrigento 1, hanno proclamato lo sciopero per venerdì 19 e sabato 20 aprile. Lamentano la mancata regolare riscossione degli ultimi due mesi di stipendio.   "La colpa è dei comuni che non pagano", dice Enzo Iacono, sindacalista della Cgil. Conferma il commissario liquidatore dell'Ato Vincenzo Marinello: "E' vero, i comuni non sono puntuali nella corresponsione dei versamenti". Va al contrattacco però il sindaco di Ribera Carmelo Pace: "Da noi il servizio è inefficiente, ho disposto la sospensione dei pagamenti fino a quando non vedrò risultati migliori".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X