Sciacca, la Rocco Forte realizzerà 83 villette: il nuovo via libera arriva dal consiglio

La società che fa capo al magnate italo inglese dovrà ritirare entro 30 giorni il ricorso al Tar che aveva presentato

SCIACCA. Via libera del consiglio comunale al piano di lottizzazione della Rocco Forte per la realizzazione di 83 villette che completeranno il resort di contrada Verdura. La proposta di delibera sullo scioglimento delle condizioni poste dal consiglio è stata approvata all'unanimità. E' passato un emendamento, proposto dall'opposizione, che obbliga la Rocco Forte a ritirare il ricorso che aveva presentato al Tar entro 30 giorni e comunque prima del rilascio della concessione edilizia. Il ritiro del ricorso era già previsto, ma adesso si accelerano i tempi. La società che fa capo al magnate italo inglese nel ricorso, con richiesta di risarcimento al Comune, aveva contestato gli emendamenti approvati dal consiglio comunale che riguardano l'adeguamento di una strada di accesso al mare, l'individuazione di un'area per parcheggio pubblico e quella di un'ulteriore zona da adibire a verde attrezzato. "Se si considera il già pesante ritardo accumulato dalla presentazione del progetto - è scritto nel ricorso - (quasi sei anni!) a fronte dell'istanza presentata dalla società ricorrente, appare evidente come gli emendamenti contestati rischiano di compromettere (definitivamente) l'equilibrio economico-finanziario del'ingente investimento". E' stata l'amministrazione Di Paola ad avviare i primi contatti con la Rocco Forte e si è addivenuti anche alla decisione di stipulare un protocollo d'intesa per favorire l'intervento di imprese e maestranze locali per la realizzazione delle opere per le quali è previsto un investimento complessivo di cento milioni di euro. Le previsioni indicano in circa 350 unità lavorative il numero necessario per il cantiere. "I consiglieri, tutti, hanno dimostrato un approccio vigile e costruttivo nell'interesse esclusivo della città - affermano il sindaco, Fabrizio Di Paola e l'assessore ai Lavori pubblici, Ignazio Bivona - e il via libera definitivo alla costruzione di 83 villette di lusso a supporto del Verdura Golf Resort avrà positive ricadute sul territorio, con risvolti economici e sociali, a favore del tanto auspicato sviluppo e dell'occupazione. La città aveva bisogno di un segnale forte e univoco in questa direzione. L'investimento, per svariati milioni, darà una boccata d'ossigeno a imprese e lavoratori e servirà da volano per far ripartire l'economia. L'amministrazione comunale, d'intesa con la società Rocco Forte, promuoverà un incontro pubblico per illustrare nel dettaglio l'iniziativa e la disponibilità della stessa società, nei limiti della legittimità e della convenienza d'impresa, a coinvolgere al massimo le aziende e i lavoratori del territorio - concludono Di Paola e Bivona - attraverso la stipula di un apposito protocollo di intesa". All'incontro, che potrebbe svolgersi già la prossima settimana, saranno invitate le rappresentanze delle organizzazioni sindacali, delle imprese e degli artigiani. L’amministratore della società, Gaetano Visocchi, ha dichiarato che i lavori avranno inizio entro il 2013.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook