Naro, tre bimbi romeni salvati dall'avvelenamento

Sono stati curati dai medici del pronto soccorso di Canicattì. Due dei piccoli di 5, 7 e 10 anni sono stati trasferiti in eliambulanza a Palermo e Messina ed uno con una ambulanza ad Agrigento in una struttura specializzata. per queste patologie
Agrigento, Archivio

NARO. Tre bambini romeni sono stati salvati da sintomi di avvelenamento a Naro nell' agrigentino. Sono stati curati dai medici del pronto soccorso di Canicattì. Due dei piccoli di 5, 7 e 10 anni sono stati trasferiti in eliambulanza a Palermo e Messina ed uno con una
ambulanza ad Agrigento in una struttura specializzata. per queste patologie. Indagano i carabinieri per accertare quali alimenti che hanno provocato il malore i bimbi abbiano ingerito.
Uno dei tre fratellini, il più piccolo di età, addirittura era andato in arresto cardiocircolatorio ma i sanitari del pronto soccorso dell'ospedale civile "Barone Lombardo" di Canicattì (Ag) sono riusciti a rianimarlo. Adesso sono tutti fuori pericolo. Secondo la madre dei bambini la causa dell'avvelenamento sarebbe in alcuni cioccolatini mangiati in mattinata. I carabinieri sono alla ricerca della partita di dolciumi che avrebbe provocato l'intossicazione alimentare. Il più grande dei fratellini, quello di 10 anni, è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di contrada Consolida ad Agrigento mentre quello di 5 anni è stato trasferito in eliambulanza all'ospedale "Civico" di Palermo e l'altro di 7 sempre in eliambulanza a Messina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook