Provincia, rimpasto in giunta: entra Scozzari

Ieri il giuramento del nuovo assessore dell’Mpa: «Sarò al servizio del territorio agrigentino, rinuncio all'indennità»
Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. L'Mpa "rafforza" la sua presenza in giunta alla Provincia. Ieri il presidente, Eugenio D'Orsi, ha conferito l'incarico di assessore al capogruppo del Movimento per l'autonomia, Totò Scozzari, di Casteltermini. Scozzari eletto nelle liste del Mpa di Raffaele Lombardo ha svolto, all'interno del Consiglio provinciale, l'incarico politico di capogruppo ed è strato sempre al fianco del presidente D'Orsi, difendendolo in molte occasioni. D'Orsi ha già dato disposizioni agli uffici di convocare per domani mattina una seduta di Giunta nel corso della quale verrà data la delega al nuovo assessore Scozzari.

«Mi sento onorato per la fiducia che il presidente D'Orsi mi accorda - ha dichiarato dopo il giuramento l'assessore Scozzari - Coerente con me stesso fin da ora dichiaro di rinunciare all'indennità di assessore. Ho accettato questo incarico in spirito di servizio ed il mio sarà un impegno, per questi pochi mesi, al servizio del Presidente D'Orsi e quindi del territorio agrigentino». Scozzari rinuncia all'indennità di assessore ma ha intenzione di mantenere la carica di consigliere. Per lui doppio ruolo. Nei prossimi giorni, però, potrebbero esserci nuovi sviluppi. Pare che dall'esecutivo sia pronto ad uscire Angelo Biondi, ormai assessore anziano, che avrebbe concluso la sua esperienza amministrativa. Pronto a subentrare anche Giuseppe Arnone, ex vice sindaco di Licata, che è stato uno dei primi assessori nominati da D'Orsi quando è stato eletto con una componente autonomista del Mpa. Manca invece una figura femminile, anche se lo statuto non lo prevede.

E non ci sono segnali che una donna possa entrare a far parte dell'esecutivo di D'Orsi. Durante la legislatura, a fronte di più di 30 assessori che si sono succeduti nel team amministrativo di Eugenio D'Orsi, soltanto tre sono state le donne: Katea Ferrara (sorella di Paolo nominato poi vice presidente), Nicoletta Marchese ed in ultimo Maria Teresa La Marca che si è dimessa alcuni mesi fa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook