Sciacca, lavori alla rete idrica in viale Siena: la «trincea» crea disagi al traffico

In via Incisa gli operai di Girgenti Acque hanno ripristinato il collettore fognario che era crollato martedì scorso
Agrigento, Archivio

SCIACCA. In viale Siena si continua a lavorare per ripristinare la rete idrica e la «trincea» al centro della strada causa non poche difficoltà al traffico automobilistico. Ieri è stata all’opera la ditta Bilello di Favara che, per conto di Girgenti Acque, sta eseguendo i lavori. Il guasto alla condotta ha causato la sospensione della fornitura idrica in via Lido e nella contrada Perriera. Il guasto è nella condotta che dal seratoio Tabasi si collega alla rete idrica cittadina. Nella giornata di oggi i lavori dovrebbero essere completati e così Girgenti Acque potrà riprendere la distribuzione. I lavori, invece, sono stati completati, sempre da Girgenti Acque, tra corso Vittorio Emanuele e via Incisa dove ha ceduto il collettore fognario. In questa zona è ripreso anche il transito automobolistico e viene mantenuta una transenna soltanto nella parte in cui è stato effettuato lo scavo. «Di fatto - dice l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Ignazio Bivona - i due lavori sono già stati completati. Resta qualcosa in viale Siena, ma perchè si è trattato di un intervento più complesso. Nelle prossime ore - conclide l’assessore - anche quello verrà completato». In centro storico ci sono difficoltà anche nella zona di corso Vittorio Emanuele vicina a piazza Saverio Friscia dove si attende che venga effettuato il ripristino di una parte del manto stradale. Un intervento è stato eseguito proprio nel giorno del «Voto», il primo febbraio scorso, ma quell’asfalto in parte si è già staccato. Disagi sia per gli automobilisti che per i pedoni. Le piogge abbondanti delle ultime settimane hanno messo a dura prova la «tenuta» di molte strade della città. Per non parlare della viabilità rurale che necessita di corposi interventi di manutenzione in aggiunta a quelli in fase di esecuzione grazie ai fondi di un mutuo contratto dal Comune. Ci sono zone di campagna praticamente inaccessibili e in altre sono stati gli stessi proprietari dei fondi ad occuparsi dei lavori di manutenzione. In generale, la situazione è critica e anche i produttori agricoli, così come le orgaizzazioni di categoria, sollecitano interventi. L’assessore all’Agricoltura, Silvio Caracappa, ha fatto sapere recentemente che il Comune punta a programmare altri interventi e on esclude di ricorrere a un altro mutuo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X