Palma, gravissimo il ragazzo ferito in casa

L’adolescente giocava con un amico quando è andato a sbattere contro una porta a vetri, ora lotta per la vita
Agrigento, Archivio

PALMA DI MONTECHIARO. Sono sempre gravissime, anche se stazionarie, le condizioni del quattordicenne di Palma di Montechiaro rimasto ferito, sabato sera, mentre giocava in casa insieme ad un amico. L’adolescente, secondo la ricostruzione degli agenti del commissariato di polizia che indagano coordinati dal vice questore Angelo Cavaleri, mentre correva insieme al compagno di giochi, è andato a sbattere contro una porta a vetri.

La vetrata è andata in frantumi ed alcune taglientissime schegge hanno colpito il ragazzo alla gola, al torace ed in altre parti del corpo. Il quattordicenne si è accasciato a terra ed il compagno, malgrado lo choc per l’accaduto, ha avuto la forza di chiedere aiuto. Ha dato l’allarme e sul posto sono arrivati i poliziotti del commissariato ed i soccorritori. Gli operatori del 118 hanno trasportato il ragazzo, con l’autoambulanza, al pronto soccorso del San Giacomo d’Altopasso di Licata. Qui i medici si sono subito resi conto dell’assoluta gravità delle sue condizioni di salute.

Il ragazzino aveva perduto moltissimo sangue. I medici hanno arrestato l’emorragia ed hanno applicato all’adolescente numerosi punti di sutura. Poi il trasferimento, con un’altra autoambulanza, all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Qui il ragazzo è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico e poi ricoverato in Rianimazione. Le sue condizioni rimangono disperate ed i medici si sono riservati la prognosi sulla vita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X