L’innovazione parte da Montallegro: sul web servizi e certificati comunali

È già possibile consultare, richiedere e ottenere velocemente i documenti direttamente su internet
Agrigento, Archivio

MONTALLEGRO. Non c'è più bisogno di fare la coda negli uffici per avere visure catastali, certificati di destinazione urbanistica, informazioni geografiche e geologiche del territorio. E' già possibile consultare e richiedere i documenti direttamente su internet. Parte un innovativo progetto - pilota a Montallegro, dove l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Pietro Baglio ha attivato il "Sistema Informativo Territoriale", un nuovo servizio a disposizione dei cittadini sul sito istituzionale del Comune. Si chiama "SITeC", è stato progettato e realizzato da Giuseppe Cuffaro della "Logis" ed è in grado di gestire, archiviare tutte le informazioni inerenti il territorio, attraverso l'integrazione tra la cartografia di base, lo strumento urbanistico vigente, la cartografia catastale ed i regimi vincolistici vigenti. "L'applicativo desktop in dotazione dell'ufficio tecnico del Comune di Montallegro, il primo del genere nell'Agrigentino – spiega Cuffaro - permette di condividere internamente le informazioni territoriali e di semplificare notevolmente la redazione di documenti o certificati come ad esempio il certificato di destinazione urbanistica. La divulgazione del SITeC su internet - aggiunge l'esperto - assume un livello di importanza sempre maggiore nelle fasi di cooperazione tra enti pubblici e privati impegnati nel governo e nello sviluppo del territorio. Il portale WebGis (acronimo di Geographic Information System su Web, ndr) permette di effettuare ricerche su dati alfanumerici associati alla cartografia, visualizzare i risultati ottenuti, zoom automatici agli elementi cartografici, misurare interattivamente distanze ed aree, marcare punti di interesse, scaricare immagini dell'area visualizzata e stamparle. Per architetti, geometri, ingegneri il WebGis costituisce uno strumento utile per reperire informazioni che sono solitamente disponibili presso i diversi enti della pubblica amministrazione. Per tutti i cittadini - sottolinea Cuffaro - vi è inoltre la possibilità di poter effettuare la richiesta del certificato di destinazione urbanistica semplicemente compilando un apposito modulo. Si alleggerisce così il lavoro di front-office nell'amministrazione pubblica con notevole risparmio di energie, tempo e risorse".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook