Villaseta, la piscina comunale rimane chiusa

La ditta che ha vinto l'appalto non ha ancora completato l'iter di presentazione di tutta la documentazione necessaria. La riapertura è prevista solo a metà febbraio
Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. E' chiusa al pubblico dal primo di gennaio e rischia di tenere chiusi i battenti per almeno altre tre settimane. Per le migliaia di utenti della piscina comunale di Villaseta l'attesa per "rimettersi in moto" dopo la lunga pausa natalizia, rischia di prolungarsi per ancora molto tempo, di certo fino a metà febbraio.

Ferme soprattutto le lezioni per le numerose scuole di nuoto che da diversi anni operano nella struttura di Villaseta e formano ed allenano centinaia di ragazzi alcuni dei quali fanno parte di squadre partecipanti ai campionati regionali e nazionali. Centinaia di bambini e ragazzi appassionati di nuoto devono attendere che il Comune termini l'iter burocratico per l'assegnazione dell'appalto di manutenzione della struttura sportiva. Fermi soprattutto le centinaia di utenti agrigentino che fanno nuoto per il recupero post traumatico da incidenti o con problemi posturali. Utenti di qualsiasi età che sfruttano gli orari meno affollati per migliorare la forma, curare i postumi di traumio infortuni, o per semplice mantenimento fisico.

La ditta che si è aggiudicata l'appalto con un ribasso del 5,50 per cento, la Ditta Cassaro Servizi Integrati S.r.l., non ha ancora completato l'iter di presentazione di tutta la documentazione necessaria per la firma definitiva e l'avvio dell'appalto. "Mancano solo alcuni documenti, dice l'assessore ai lavori pubblici Piero Luparello, e tra di essi anche il nulla-osta dalla Prefettura sulle norme anti-mafia.

Soltanto dopo questi ultimi procedimenti burocratici che abbiamo sollecitato negli ultimi giorni, conclude il vice sindaco, la piscina potrà riaprire i battenti a tutti gli sportivi agrigentini". Staremo a vedere. Intanto però per la prima volta dopo tanti anni la piscina non funziona per un lunghissima periodo di tempo. In uno dei mesi più importanti per gli allenamenti degli sportivi in vista della stagione primaverile. Stando così le cose la pausa potrebbe durare 50 giorni. Tutto dipende dalla velocità che l'amministrazione darà all'iter definitivo di aggiudicazione del nuovo appalto di manutenzione della struttura sportiva.

Negli anni passati la chiusura della vasca di Villaseta si concentrava nella settimana tra Natale e le festività di Capodanno. Una sola settimana per consentire ad operai e manutentori di svuotare la vasca, effettuare la pulizia straordinaria delle pareti e del fondale e quindi il riempimento ex novo della struttura. Una settimana, dieci giorni al massimo di attesa per gli sportivi alle prese con tabelle di allenamenti precisi. Pochi giorni per i semplici sportivi che dopo le feste natalizie riprendevano immediatamente gli allenamenti.

Per molti di loro la necessità di doversi trasferire in altre strutture a tanti chilometri di distanza, prima tra tutte le moderna piscina comunale di Favara, raggiungibile con 30 minuti di macchina. Il nuovo appalto di manutenzione prevede che la gestione della piscina comunale di Villaseta verrà effettuata direttamente dall'amministrazione comunale con proprio personale e le prestazioni lavorative degli operatori della ditta aggiudicataria integreranno e potenzieranno quelle del personale comunale.

Il Comune di Agrigento riscuoterà interamente ed in maniera esclusiva tutti i proventi derivanti dall'utilizzazione pubblica dell'impianto, secondo le tariffe in vigore. Intanto è stato anche modificato l'orario dell'utilizzo pomeridiano delle vasche per le scuole di nuoto. I nuovi orari e le nuove tabelle sono state definite con le scuole di nuoto per migliorare e definire al meglio le modalità di utilizzo della piscina comunale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X