Abuso d’ufficio, processo abbreviato per il sindaco di Naro

Giuseppe Morello un anno fa nominò un assessore che aveva patteggiato una condanna a 18 mesi per favoreggiamento ad un mafioso
Agrigento, Archivio

NARO. Si svolgerà con il rito abbreviato, dinanzi al Gup di Agrigento, il processo per abuso in atti di ufficio al sindaco di Naro, Giuseppe Morello, che circa un anno fa nominò un assessore incompatibile con il suo ruolo. La richiesta di abbreviato è stata avanzata dall'avvocato Angela Porcello ed accolta Gup di Agrigento, Alessandra Vella. Morello nominò in giunta Tanina Maniscalchi, che aveva patteggiato una condanna a 18 mesi per favoreggiamento personale a un indiziato mafioso, poi condannato quale fiancheggiatore del boss latitante Giuseppe Falsone. Per l'assessore, che si dimise subito dopo la nomina del 12 giugno 2012, si procede dinanzi al tribunale di Agrigento con il rito ordinario.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook