Sagra, sono otto i gruppi del Festival dei bambini

Definito il programma della manifestazione di Giovanni Di Maida e Luca Criscenzo

AGRIGENTO. Riprendono questa mattina gli incontri del sindaco Marco Zambuto e dei suoi collaboratori, per definir il programma della prosisma Sagra del mandorlo in Fiore. Definito e pronto invece, il calendario della tredicesima edizione del Festival internazionale «I bambini del mondo», ideato da Giovanni Di Maida e Claudio Criscenzo che come da tradizione ormai, apre la Sagra. Già da mesi l’AIFA, Associazione International Flok Agrigento, guidata da Luca Criscenzo che ha preso il posto del papà Claudio, prematuramente scomparso due anni fa, ha allestito il programma della manifestazione. Sono stati confermati tutti gli appuntamenti che caratterizzano l’evento come la Passeggiata della pace nella Valle dei Templi che si svolgerà sabato 2 gennaio, la sfilata di domenica 3 che anche quest’anno partirà da piazza Don Minzoni e attraverserà le vie del centro storico per concludersi in piazza Cavour dove si esibiranno i gruppi. Ci sarà anche la visita ai bambini ricoverati nel reparto pediatrica dell’ospedale, i gemellaggi con i gruppi locali, l’incontro di preghiera «I popoli per la pace». Gli spettacoli al chiuso quest’anno si terranno al teatro Pirandello per via dell’inagibilità del Palacongressi. In particolare ci saranno due show, il 4 febbraio, uno pomeridiano dedicato alle scuole provenienti da varie località della sicilia e quello serale in cui verrà consegnato il premio Claudio Criscenzo «La goccia per la vita» realizzato dall’artista agrigentino Nello Lombardo ad uno dei gruppi partecipanti che si sarà meglio contraddistinto nell’interpretazione delle proprie tradizioni etniche. Confermato anche l’aspetto solidaristico della manifestazione secondo lo slogan del festival «I bambini aiutano i bambini». «In questo momento - spiega Giovanni Di Maida- stiamo cercando di recuperare anche la copertura televisiva con il canale tematico Rai YoYo che lo scorso anno ha dedicato all’evento ben tre puntate». I gruppi partecipanti saranno la Korea Hanbit Poogmul Group , Indonesia - Trinero dance club, Lituania - children folk Ciuciuruks, Ucraina - folk ensemble Vitaminchiki, ai quali si aggiungeranno i gruppi agrigentini Oratorio Don Guanella, Gergent e i piccoli del Val d’Akragas.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X