L'Anm: "Scoperto il 50% della pianta organica"

È l'allarme lanciato dall'Associazione nazione magistrati di Agrigento, che esprime «preoccupazione per la grave situazione» in un «Tribunale che costituisce un presidio di confine dello Stato»
Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. «Un scopertura della pianta  organica prevista del 50%, con grave rischio per la  funzionalità del servizio». È l'allarme lanciato  dall'Associazione nazione magistrati di Agrigento, che esprime  «preoccupazione per la grave situazione» in un «Tribunale che  costituisce un presidio di confine dello Stato».    

«A fronte della pressione determinata dall' emergenza  Lampedusa e della particolarissima situazione giudiziaria  determinata dalla tradizionale forza del crimine organizzato di  stampo mafioso nell'area - si legge nel documento dell'Anm di  Agrigento - in funzione di esigenze di contrasto che hanno visto  il netto rafforzamento degli altri presidi dello Stato, ma non  della magistratura con una chiara ed anomala incongruenza,  evidenziamo la prossima scopertura della pianta organica del  Tribunale in ragione di una percentuale nell'ordine del 50%,   con grave rischio per la stessa funzionalità del servizio.   Considerazioni analoghe vengono formulate anche per l'ordine  requirente a fronte del prossimo trasferimento di numerosi  colleghi della Procura della Repubblica».     

L'Anm sottolinea come «in altre sedi i magistrati che  trattano talune materie siano oggetto di misure di sicurezza ben  diverse da quelle rese disponibili ad Agrigento, e ciò a  parità di materie trattate e di delicatezza dei procedimenti»  con «profili di chiara anomalia».      «La magistratura agrigentina - conclude il documento  dell'Anm - pur consapevole della difficile situazione in cui  versa la magistratura italiana nel suo complesso, chiede dunque  l'adozione di tutte le necessarie misure a garanzia del  permanere della funzionalità degli Uffici della Procura della  Repubblica e del Tribunale, anche nel segno di uno spirito di  piena solidarietà e collaborazione tra Uffici che dovrebbe  comunque improntare  il rapporto di colleganza nel servizio  giustizia» 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X