Incidente fra San Cataldo a Serradifalco, muore un giovane di Canicattì

La vittima si chiamava Salvatore Carbone, 21 anni, che viaggiava su un'Alfa 156 quando. Il mezzo, all'altezza del bivio per Sommatino-Montedoro, è finito fuori strada

SERRADIFALCO. Un ragazzo di Canicattì è deceduto in un incidente avvenuto nella notte sulla strada che collega San Cataldo a Serradifalco. La vittima si chiamava Salvatore Carbone, 21 anni di Canicattì, che  viaggiava su un'Alfa 156 quando. Il mezzo, all'altezza del bivio per Sommatino-Montedoro, è finito fuori strada.
Sul posto sono giunti i soccorsi allertati, da altri automobilisti di passaggio, ma per il giovane, trasportato all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta, non c'é stato nulla da fare. I vigili del fuoco e i carabinieri di Serradifalco e Caltanissetta stanno ricostruendo la dinamica dell'incidente.

Salvatore Carbone, che viaggiava sul sedile posteriore dell'auto, è stato sbalzato fuori dal mezzo ed è morto sul colpo dopo aver battuto violentemente la testa sul selciato. Un giovane che era alla
guida e una ragazza che gli era accanto sono rimasti feriti in modo lieve. Secondo una prima ricostruzione a causare l'incidente sarebbero stati il fondo stradale reso viscido dall'umidità notturna ed una velocità elevata dell'auto. I militari della Stazione di Serradifalco e della  Compagnia di Canicattì stanno cercando di ricostruire la dinamica e di accertare le cause dell'incidente anche grazie al racconto dei due feriti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook