Piscina a Sciacca, gara per il completamento

SCIACCA. Aldo Misuraca, a capo del settore Patrimonio del Comune, e Antonino Nocito, avvocato, di Palermo, e Giuseppina Giandolfo, architetto, di Priolo San Gallo, nominato dall'Urega, esaminano da ieri l'offerta presentata dalla Swimming di Caltanissetta per il completamento e la gestione della piscina comunale di contrada Perriera. Non è stata assunta una decisione e tutto è rinviato alle prossime due sedute, il 14 e il 20 dicembre. La commissione ha avanzto alla ditta una richiesta di chiarimenti sulla documentazione amministrativa che è stata presentata. Non si è ancora valutata l'offerta economica. Quella busta è rimasta chiusa. Si tratta dell'unica offerta giunta al Comune per quest'opera i cui lavori sono iniziati quasi 40 anni fa. Il Comune ha indicato come importo necessario per i lavori 2 milioni e 600 mila euro ed a questi devono essere aggiunti 400 mila euro per la gestione della struttura. Negli anni scorsi sono stati sbloccati fondi, un mutuo con il Credito sportivo per un milione e 745 mila euro, che hanno consentito di realizzare alcune opere tra le quali la vasca. Rimangono, però, altri lavori tra i quali la sistemazione dell'esterno della struttura e di tutta l'area circostante, da adibire anche a parcheggio. I due rappresentanti dell'Urega dovranno valutare sia le questioni giuridiche che l'aspetto riguardante l'impianto sportivo. Complessivamente, la commissione dovrà esprimere una valutazione sui requisiti dell'offerta. Entro Natale, dunque, ci sarà la decisione della commissione che dovrà stabilire se accogliere o respingere l'offerta avanzata. Ormai da anni su quest'opera c'è grande attenzione perché sono molti saccensi che frequentano altre piscine anche di Comuni della zona. La precedente fase dei lavori è stata realizzata dall'impresa Iagi di Agrigento. Un appalto da un milione e mezzo di euro, ma adesso è necessaria un'ulteriore fase che comprende anche la gestione della struttura. Ancora due settimane e si saprà se la città potrà disporre di quest’impianto o se bisognerà attendere ancora, altre offerte, nell’ambito di una nuova gara, per il completamento di un’opera che si trova accanto allo stadio, ai campi da tennis e al pallone tende. La «Swimming» di Caltanissetta, che getsisce anche altre piscine in Sicilia, è stata l’unica a presentare un’offerta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X