Castrofilippo, condannato a 12 anni l'ex sindaco

Salvatore Ippolito, accusato di associazione mafiosa, era già in carcere dal 22 settembre del 2010. I giudici hanno riqualificato l'accusa in concorso esterno

CASTROFILIPPO. La seconda sezione penale del tribunale di Agrigento ha condannato a 12 anni di reclusione l'ex sindaco di Castrofilippo, Salvatore Ippolito, accusato di associazione mafiosa, già in carcere dal 22 settembre del 2010. I pm Maria Teresa Maligno ed Emanuele Ravaglioli avevano chiesto la condanna a 10 anni. I giudici hanno riqualificato l'accusa in concorso esterno. Sedici anni sono stati invece inflitti all'ottantaseienne Antonino Bartolotta, ritenuto il presunto capomafia del paese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook