Sciacca, il comune citato in giudizio dopo un incidente stradale

Una buca larga e profonda, sul manto stradale, in via Ghezzi, un motociclista, Luigi Mustacchia, di 38 anni, perde il controllo della sua Honda e cade per terra. I fatti si riferiscono al 3 marzo scorso. Il Comune è stato citato in giudizio con una richiesta di risarcimento di 14 mila euro

SCIACCA. Una buca larga e profonda, sul manto stradale, in via Ghezzi, un motociclista, Luigi Mustacchia, di 38 anni, perde il controllo della sua Honda e cade per terra. I fatti si riferiscono al 3 marzo scorso. Il Comune è stato citato in giudizio con una richiesta di risarcimento di 14 mila euro. La giunta ha autorizzato il sindaco a costituirsi nel giudizio. L’ente sarà rappresentato dinanzi al Tribunale di Sciacca dal responsabile del settore legale, l’avvocato Antonino Serra. Mustacchia, invece, è assistito dall’avvocato Mauro Tirnetta. Nella delibera adottata dalla giunta è riportato che il Comune evidenzia la convenienza e la necessità di chiamare nel suddetto giudizio quale terzo la ditta che esegue i lavori di realizzazione del Parf che, secondo l’ente, è responsabile esclusivo del danno lamentato. Si tratta della Conscoop, con sede a Forlì. Con sempre maggiore frequenza il Comune è destinatario di richieste di risarcimento da parte di automobilisti, motociclisti e anche pedoni per strade e marciapiedi nei quali si verificano incidenti. E le richieste di risarcimento spesso sono state maggiori di questa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X