Incidente in Veneto, muore operaio di 36 anni

La vittima è Giovanni Buscemi, 36 anni, di Agrigento, sposato e padre di due figli, lavorava per un'impresa agrigentina impegnata in un cantiere edile a Udine

AGRIGENTO. Un lavoratore agrigentino emigrato al nord Italia ha perso tragicamente la vita in un terribile incidente stradale avvenuto martedì mattina in Veneto. La vittima è Giovanni Buscemi, 36 anni, di Agrigento, sposato e padre di due figli, lavorava per un'impresa agrigentina impegnata in un cantiere edile aperto a Udine.

Il sinistro mortale si è verificato sull'autostrada A4, nel tratto compreso fra San Donà di Piave e Venezia Est in direzione Venezia. Il furgone a bordo del quale viaggiava l'uomo per recarsi sul posto di lavoro, un Fiat Scudo, si è scontrato violentemente, per cause ancora in fase di accertamento da parte della polizia stradale che ha svolto i rilievi di rito, con altri due mezzi pesanti tra i quali e rimasto fatalmente schiacciato.

Il corpo del giovane agrigentino è stato estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco intervenuti sul posto. Inutili i tentativi di rianimazione da parte dei soccorritori intervenuti tempestivamente nel tentativo di salvare il malcapitato automobilista. Per l'agrigentino purtroppo non c'è stato nulla da fare.

Sono precipitati nello sconforto parenti, amici e colleghi dell'uomo che lascia una moglie e due figli e che viene ricordato come un onesto lavoratore che il destino ha strappato alla vita. «Una preghiera per il giovane conterraneo deceduto e per la sua famiglia, quel tratto di autostrada è maledetto, ogni anno si contano diecine di vittime», scrive Salvatore Baio commentando la notizia su facebook. I funerali di Giovanni Buscemi saranno celebrati ad Agrigento. CA.GI.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X