In pericolo gli stucchi del Serpotta

L’umidità sta rovinando la maggior parte delle raffigurazioni. Alcuni pezzi si sono staccati dalle pareti. L'allarme di Legambiente

AGRIGENTO. Gli stucchi di Giacomo Serpotta custoditi nella antichissima chiesa di Santo Spirito di Agrigento sono a rischio. L’umidità sta rovinando la maggior parte delle raffigurazioni. Alcuni pezzi si sono staccati dalle pareti, e le monache di clausura dell’annesso monastero già nei giorni scorsi avevano lanciato un allarme, che ieri mattina è stato ripreso da Legambiente. Ieri mattina una delegazione, all'interno del monastero, ha denunciato lo stato di abbandono.

Dice il presidente regionale dell’associazione, Mimmo Fontana: «La chiesa versa in una situazione di totale degrado ed è giusto intervenire tempestivamente affinché si possa evitare il peggio. Noi pensiamo che i beni culturali rappresentino la maggiore risorsa attrattiva a livello turistico e quindi vogliamo tutelare gli stucchi del Serpotta per un immediato restauro». E.Si.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X