A Canicattì l' "Olio della legalità Rosario Livatino"

Il nome è stato dato dagli studenti dell'agrario alla produzione ottenuta dalle olive raccolte da terreni confiscati alla 'ndrangheta
Agrigento, Archivio

CANICATTI'. L'hanno chiamato "Olio della Legalità Rosario Livatino" gli studenti dell'agrario Piria di Rosarno in Calabria. Il nome è stato dato alla produzione ottenuta dalle olive raccolte da terreni confiscati alla 'ndrangheta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X