Licata, fornitura idrica alle autobotti La gestione sarà affidata ai privati

Chi fosse interessato ad ottenere il servizio deve partecipare alla gara prevista per il 16 novembre
Agrigento, Archivio

LICATA. La giunta ha deciso di affidare ai privati la gestione degli impianti comunali per il carico delle autobotti. Si tratta, in pratica, dell’ennesimo tentativo di privatizzazione dei servizi pubblici operati dall’esecutivo guidato dal sindaco Angelo Graci. L’obiettivo, ovviamente, è quello di reperire fondi per le casse comunali che, come tutti sanno, non godono proprio di ottima salute. E’ stata fissata la data della gara, in programma per le 10 del mattino del prossimo 16 novembre, ma anche l’importo a base d’asta. “Il valore a base d’asta – si legge nel bando pubblicato dall’Ufficio Tecnico del Comune – è il prezzo di cessione dell’acqua potabile per il carico di autobotti autorizzate, pari a 1,50 euro al metro cubo”. I Lavori Pubblici hanno stabilito che l’affidamento avrà la durata di due anni, ma il periodo potrà essere prorogato. In ogni caso alla scadenza, in assenza di proroghe, il periodo di gestione degli impianti sarà da considerarsi concluso. Chi volesse partecipare alla gara dovrà consegnare il plico con tutta la documentazione richiesta al Comune entro le 9 del mattino del prossimo 16 novembre. La consegna potrà essere effettuata a mano o tramite raccomandata postale. “Chi otterrà l’appalto – ha preciso Palazzo dell’Aquila nel bando di gara – si impegnerà alla gestione degli impianti utilizzando appieno le loro potenzialità, limitatamente alle portate che permettono di garantirne il mantenimento della funzionalità in sicurezza, e senza arrecare danni”. La ditta che dovesse aggiudicarsi l’appalto si impegnerebbe a versare al Comune, tramite fidejussione bancaria, una cauzione pari a 5.000 euro. Nel bando è previsto anche il programma degli impegni da realizzare, ovviamente a cura di chi si aggiudicherà la gestione. “Bisognerà attivare – scrive il Comune – almeno un punto per la ricarica delle chiavi elettriche, oltre alla manutenzione generale degli impianti, con il dettaglio degli interventi da eseguire durante il periodo di gestione”. Chi volesse maggiori informazioni sul bando può trovarle pubblicate all’albo pretorio cartaceo, presso l’androne del municipio, o in quello elettronico presente sul sito istituzionale dell’ente. Gli impianti in questione si trovano nella periferia della città, all’inizio della vecchia strada per Riesi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X