Discarica chiusa, ferma la raccolta

Chiusi i cancelli a Siculiana, stop agli autocompattatori. L’azienda che gestisce la struttura è creditrice nei confronti dell’Ato. Sciopero il 5 e 6 novembre
Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. Sospesa la raccolta dei rifiuti nell'agrigentino. La ditta Catanzaro, che gestisce la discarica sub comprensoriale di Siculiana (Ag) dove viene portata l'immondizia di 19 comuni ha chiuso i cancelli. Fermi dunque da oggi gli autocompattatori. La Catanzaro è creditrice, nei confronti dell'Ato Gesa Ag2, della mensilità di agosto. Per il 5 e 6 novembre è stato confermato lo sciopero degli operatori ecologici, mentre il 13 scade il termine ultimo dato dal raggruppamento di imprese all'Ato Gesa che si occupa della raccolta per saldare le altre mensilità arretrate - quasi 12 milioni di euro - pena la risoluzione del contratto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook