Omicidio Adorno a Porto Empedocle: sì al rito abbreviato

Il processo contro Giuseppe De Rubeis, 29 anni, accusato di aver ucciso il compaesano. Decisive le due perizie. L’udienza il 12 novembre
Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. Il gup del tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, ha deciso. Accogliendo le istanze dei legali di Giuseppe De Rubeis, 29 anni, di Porto Empedocle, accusato di essere l'autore dell'omicidio del compaesano ed amico Giuseppe Adorno, ha deciso che si procederà con il rito abbreviato. Un rito condizionato dall'effettuazione di due perizie: l'analisi della polvere da sparo rinvenuta sul volante dell'auto di De Rubeis e la trascrizione di una intercettazione realizzata dai poliziotti del commissariato "Frontiera". L'udienza si terrà il prossimo 12 novembre. C. R.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook