Prostituta uccisa: fermato un algerino

La donna è precipitata da una finestra al secondo piano, non è ancora ben chiaro se perchè spinta o nel tentativo di sottrarsi ad una colluttazione, da un'altezza di 7 metri
Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. Un algerino di 21 anni è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto poichè sospettato di avere rapinato e ucciso la prostituta colombiana Cindy Vanessa Candelo Arroyo, 25 anni, il cui cadavere è stato trovato giovedì notte in un vicolo cieco di salita Damareta, ad Agrigento. La donna è precipitata da una finestra al secondo piano, non è ancora ben chiaro se perchè spinta o nel tentativo di sottrarsi ad una colluttazione, da un'altezza di 7 metri. Il pubblico ministero Antonella Pandolfi ha chiesto la convalida del fermo, ma il Gip non ha ancora deciso. Il fermo si è reso necessario per pericolo di fuga dell'indiziato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook