Giallo sulla morte di una prostituta: forse rapinata e spinta giù dalla finestra

Cindy Vanessa Arroyo Candelo, colombiana, è stata ritrovata senza vita in un vicolo cieco di salita Damareta. Sembra che il cliente, rapinando la colombiana, l'abbia fatta sporgere dalla finestra fino a farla cadere
Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. Una giovane colombiana, Cindy Vanessa Arroyo Candelo, viene ritrovata morta in un vicolo cieco nei pressi di salita Damareta, ad Agrigento. E' accaduto stanotte. All'inizio s'è ipotizzato un suicidio, ma poco dopo i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile - che si stanno occupando delle indagini - hanno iniziato a privilegiare l'ipotesi dell'omicidio.
La donna, una prostituta, sarebbe stata scaraventata giù, da un'altezza di circa 7 metri, dalla finestra dell'abitazione che divideva assieme ad altre due connazionali. Al momento, si tratta di un vero e proprio giallo perché non si esclude che la venticinquenne, ritrovata seminuda, possa essere stata spinta, dopo un litigio, da un cliente. Le coinquiline della venticinquenne sono state, intanto, portate in caserma e interrogate.

Secondo il racconto fatto dalle due donne, pare che la venticinquenne si fosse intrattenuta con un cliente nordafricano. E' verosimile - e questa sembra essere l'ipotesi investigativa piu' accreditata - che il cliente rapinando la colombiana l'abbia spinta fuori dalla finestra o che la prostituta, nel tentativo di sfuggire all'uomo, si sia sporta fino a perdere l'equilibrio precipitando nel vuoto, dal secondo piano, sulla scalinata sottostante. Un fascicolo e' stato aperto dalla Procura. Se ne sta occupando il sostituto procuratore Antonella Pandolfi che ha già disposto l'autopsia. C. R.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X