Lampedusa, 109 migranti soccorsi nella notte

Intervento della guardia costiera a 70 miglia a sud-est dell’isola. Gli extracomunitari erano a bordo di un gommone di 12 metri in avaria
Agrigento, Archivio

LAMPEDUSA. La guardia costiera ha soccorso la scorsa notte, 70 miglia a sud-est di Lampedusa (Agrigento), 109 migranti - tra cui una donna - che erano a bordo di un gommone di 12 metri in avaria. I migranti sono stati trasferiti a Lampedusa a bordo di due motovedette.     
L'intervento di soccorso è cominciato nella serata di ieri dopo una segnalazione giunta mediante un telefono satellitare alla Capitaneria di Porto di Palermo. La Guardia Costiera ha  localizzato il gommone in acque libiche che procedeva verso l'Italia e due motovedette salpate da Lampedusa lo hanno raggiunto in acque maltesi. I migranti - i quali hanno riferito di essere partiti da un porto della Libia - sono stati fatti salire sui mezzi navali della Guardia Costiera che in mattinata hanno raggiunto il porto di Lampedusa. L'operazione di soccorso - alla quale ha partecipato anche la nave Orione della Marina Militare - è avvenuta in condizioni di mare calmo e con vento da sud-est forza 4.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X