Canicattì, assistenza per 60 anziani e disabili

Bando del comune. Le domande dovranno essere presentate entro il mese negli uffici dell’assessorato dei servizi sociali
Agrigento, Archivio

CANICATTI’. Un nuovo intervento a sostegno delle fasce più deboli della popolazione verrà realizzato a breve dell'amministrazione comunale di Canicatti che, in qualità di ente capofila del Distretto Socio - Sanitario D3, proporrà l'avvio dell'importante servizio di assistenza domiciliare a favore di particolari categorie sociali.
L'intervento, che è previsto nell'ambito delle azioni del Piano di Zona del Distretto, sarà finanziato con i fondi della Legge 328 e verrà assicurato ad oltre 50 soggetti. I beneficiari del servizio saranno individuati, alla scadenza del termine ultimo per la presentazione della richiesta, attraverso una graduatoria che terrà conto di alcuni parametri specifici previsti nel bando predisposto dall'amministrazione comunale, quali l'assenza di sostegno familiare, il grado di non autosufficienza e la situazione reddituale dei richiedenti. Il servizio di assistenza domiciliare in particolare sarà garantito agli anziani ultra sessantacinquenni che vivono in condizioni di non autosufficienza ed ai soggetti disabili.

Un servizio nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X