Elezioni regionali, tre liste escluse nell'Agrigentino

Si tratta di Unione democratica per i consumatori, Il popolo de I Forconi-Mariano Ferro presidente e Rivoluzione siciliana. Fuori anche alcuni candidati
Agrigento, Politica

AGRIGENTO. Tre liste elettorali, presentate per il rinnovo dell'Ars, sono state esclude ad Agrigento: Unione democratica per i consumatori, Il popolo de I Forconi - Mariano Ferro presidente e Rivoluzione siciliana.

Per i consumatori l'ufficio centrale circoscrizionale del tribunale ha rilevato la nullità dell'autentica delle firme dei sottoscrittori che sarebbe avvenuta fuori termini.    

Rivoluzione Siciliana viene esclusa perchè a causa della mancata indicazione della qualità rivestita dal pubblico ufficiale che ha autenticato le sottoscrizioni, è venuto a mancare il numero minimo di sottoscrizioni degli elettori.    

Esclusi anche alcuni candidati per «sussistenza della condizione ostativa alla candidabilità». Si tratta di Angelo Rinascente del Partito dei siciliani, Antonio Ficara di Italia dei Valori ed Ermelinda Cottone de Il Popolo dei Forconi. L'esclusione di quest'ultima fa venir meno la «quota rosa», cioè le disposizioni che consente l'equilibrio di rappresentanza di genere, e per questo motivo l'intera lista è stata ricusata. Le liste, ad Agrigento, sono dunque scese a 15.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X